(it) Frustrazione


16….agosto….2014

23:30

Allone

Una bellissima serata.

Ne tanto caldo…. ne tanto freddo. La gente…. sicuramente a quest’ora si diverte ancora. Oppure si sta ritirando verso i domicili fissi o privati (cioè alberghi, villette o semplicemente a casa). Per chiunque, sarà stato bella questa giornata. Alcuni mare. Altri montagne. Oppure qualche festa (sagra).

Qualche minuto fa, si sentiva ancora i tuoni di qualche sparata di fuochi artificieri. Che bello sarebbe dovuto essere. Ricordo anni fa come restavo affascinato dalla fantasia delle stelline create dai maestri di questi giochi scintillanti. Ed ora? Ora resto con il silenzio del mio camion che non vede l’ora di partire. Di andarsene. Immagino la gente che sta tornando a casa con ancora il sapore in bocca di questa serata bellissima. Una serata in famiglia. Eh già, una famiglia. Io invece ho dovuto trovare le bugie per tutta la giornata.

Bugie si. D’altronde come spiegare ai miei colleghi arrivati dalla Romania perché ho fatto il ferragosto nel camion, quando avevo “la mia casa” a soltanto un paio di chilometri? Come si può affrontare i sguardi ironici e le battute cattivelle.

  • che c’è? le italiane ti hanno buttato fuori dalla casa?”

Buttato? No. Ma…… se come fossi.

A me non resta che vedere come ogni giorno la fiamma che bruciava intorno a me si spegne (anzi, al prossimo soffio di aria non resterà più niente) . Che – anche se lo sapevo, ed anche se speravo di sbagliarmi – niente non esiste in eterno. Nemmeno la passione più violenta. Nemmeno l’amore più surreale.

Sono solo gente. E se è cosi…. mi rendo conto che è anche (oppure sopratutto) per colpa mia. E non lo dico per convinzione. Ma perché sono talmente stanco di discolparmi che non ho più voglia di farlo. Perciò…. se si ha bisogno di un soggetto colpevole… mi faccio avanti.

Oggi accetto le critiche gente. Si può sputare su di me qualsiasi veleno. Potete scovare in qualsiasi angolo della mia stracciata anima. avete il mio permesso. Ma, mi sento frustrato. Molto. Non c’è la faccio più di non sentirmi cosi.

Posso almeno sentirmi frustrato?

Annunci

5 responses to this post.

  1. Niente critiche! solo una domanda? ma che fine hai fatto?
    Buon lunedi con sorriso! Lisa

    Rispondi

  2. Niente. Vado irreversibilmente verso il mio destino. Che non mi piace. Ma non ho scelta. Buon lunedi anche a te. Ed aspetto ancora dei nuovi versi.

    Rispondi

  3. Ciao Valentino, sai ogni tanto ritorno, ti ri_ leggo… stasera ho vorrei lasciarti un sincero abbraccio … come una mamma fa con i figli adorati! e a dirti; dai domani e un altro giorno.
    Spero tutto bene per te? Elisa

    Rispondi

    • Grazie Ely. Noi uomini facciamo di tutto per sembrare “di pietra”. Ma la veritã è che abbiamo anche noi bisogno di un abbraccio. Di una parola incorraggiante. Grazie davero.

      Rispondi

      • te lo mandato con vero affetto, mentre ti leggevo! 🙂
        spero va un po meglio!
        buona vita Valentino! abbi cura di te!
        … e aspetto anche io i tuoi nuovi pensieri! Elisa

        Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

CIVUOLEPOCO

BASTA ESSERE SEMPLICI

Marisa Moles's Weblog

Le idee migliori sono proprietà di tutti (Seneca)

il nuovo blog del gatto sylvestro

dicono che i gatti hanno 7 vite.......

Vietato calpestare i sogni ©ELisa

Se i tuoi sogni dovessero volare più in alto di te,lasciati trasportare.Almeno nella fantasia, non poniamoci mai dei limiti.

Dilema omului de rand

Cu càt incerci sa fi mai explicit, cu atàt sunt mai confuz.

♥ melodiestonate ♥

Un blog da leggere... .Per chi ha tempo da perdere...♥

E' scientificamente dimostrato

Posti del Cosmo dove non sono mai stato

Quarchedundepegi's Blog

Just another WordPress.com weblog

Aquila Non Vedente

Aquila e tutta la sua famiglia (compreso Bibùlo)

Il mondo di Ifigenia

Svegliati ogni mattina con un sogno da realizzare!

Diemme - La strada è lunga, ma la sto percorrendo

Non è vero che sono invincibile, mi rompo in mille pezzi anche io...è solo che ho imparato a non fare rumore. *** Amami quando meno lo merito, che è quando ne ho più bisogno (Catullo) - Non sprecate tempo a cercare gli ostacoli: potrebbero non essercene. Franz Kafka —- Non è ciò che tu sei che ti frena, ma ciò che tu pensi di non essere. Denis Waitley -- Non c'è schiaffo più violento di una carezza negata

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: