Archive for marzo 2017

[it]Non riesco a capacitarmi

Oggi, leggevo distrattamente su una di quelle riviste di programmi televisivi con tanto di gossip che – devo dire – è solo spreco di carta.. E come passavo io le pagine una dietro l’altra senza trovare niente di interessante, mi sono fermato su un piccoletto articolo. Suonava cosi.

“Perché Cattaneo deve rischiare la galera se si è difeso da un ladro?”

Si tratta ovviamente del fatto accaduto nel comune di Lodi, dove Cattaneo Mario ha sparato uno dei tre ladri che avevano provato di rubare nella sua tabaccheria. L’articolo, pare, era una lettera mandata da un lettore. Stavo pensando che si sono messi di fianco al proprietario della tabaccheria, non solo i famigliari, i vicini o tutti concittadini del comune lodigiano, ma anche il sindaco…. addirittura esponenti dei partiti politici. Dio Santo. Tutti uniti contro la minaccia delinquenziale. “Dobbiamo difendere i nostri beni“.

Ora, metimagestiamo da parte il fatto che i ladri erano rumeni e che io avrei la stessa nazionalità di loro. Pero c’è qualcosa che non quadra in questa (scusatemi ma non posso chiamarlo altro, che una) isteria generale. Non voglio essere l’avvocato del diavolo, anzi, da parte mia nessun lacrime per il defunto. Dentro di me esiste quella parte cattiva che afferma un cinico “ben li sta, se lo meritava“. Ma da qui, ad allinearmi con la gente che si rivolta per alcune indagini (ed un eventuale processo) su sig. Cattaneo mi sembra improbabile.

Io veramente non vedo dove si trova il male nel indagarsi su un caso di crimine? Il tabaccaio lo ha fatto per legittima difesa? Bene. Allora lo dimostri e “arrivederci“. Potrà continuare la sua vita quotidiana senza nessun impedimento. Quello che voglio dire è che non si può sparare uno (anche in legittima difesa) senza un minimo di indagine. Ma cosa vogliamo che faccia la polizia? I organi competenti. Prendere atto del accaduto e basta? Magari chiamare qualcuno a portar via il cadavere, no?

E poi il processo. Non si vuole assolutamente un processo. Ma come? Siamo talmente disposti a considerare il sig. Cattaneo “non colpevole” ma non riusciamo ad ammettere per il defunto il dubbio del incolpevolezza?  E’ cosi difficile? Ma la legge, non dovrebbe essere uguale per tutti? Anche per i ladri?

P.S. Ancora una cosa. Il colpo d’arma che a assassinato il ladro pare che è avvenuto alla schiena. Alla schiena. Legittima difesa. Schiena.

Ok, il signor Cattaneo dichiara che il colpo è partito mentre cadeva. Allora si chiama incidente, e non legittima difesa. Caso fa che lui stesso dichiara alla domanda di uno dei vicini (“lo hai preso?”), “Si, lo preso“. Che dice molto sulle sue intenzioni.

Annunci
CIVUOLEPOCO

BASTA ESSERE SEMPLICI

Marisa Moles's Weblog

Le idee migliori sono proprietà di tutti (Seneca)

il nuovo blog del gatto sylvestro

dicono che i gatti hanno 7 vite.......

Vietato calpestare i sogni ©ELisa

Se i tuoi sogni dovessero volare più in alto di te,lasciati trasportare.Almeno nella fantasia, non poniamoci mai dei limiti.

Dilema omului de rand

Cu càt incerci sa fi mai explicit, cu atàt sunt mai confuz.

♥ melodiestonate ♥

Un blog da leggere... .Per chi ha tempo da perdere...♥

E' scientificamente dimostrato

Posti del Cosmo dove non sono mai stato

Quarchedundepegi's Blog

Just another WordPress.com weblog

Aquila Non Vedente

Aquila e tutta la sua famiglia (compreso Bibùlo)

Il mondo di Ifigenia

Svegliati ogni mattina con un sogno da realizzare!

Diemme - La strada è lunga, ma la sto percorrendo

Non è vero che sono invincibile, mi rompo in mille pezzi anche io...è solo che ho imparato a non fare rumore. *** Amami quando meno lo merito, che è quando ne ho più bisogno (Catullo) - Non sprecate tempo a cercare gli ostacoli: potrebbero non essercene. Franz Kafka —- Non è ciò che tu sei che ti frena, ma ciò che tu pensi di non essere. Denis Waitley -- Non c'è schiaffo più violento di una carezza negata

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: